Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Per saperne di piu'

Approvo

Certificato

bannerCertificazione

Accreditato

bannerRegione

Onorati di aver contribuito all'evento del 1 Giugno 2019 in collaborazione con La Centrale del Latte per i suoi 90 anni.

Anche per l’anno d’imposta 2019 è stato confermato il beneficio del credito d’imposta per progetti di ricerca e sviluppo. Il Consorzio Format fornisce servizi e consulenza per l’accesso a questo istituto. Si tratta di una agevolazione cui possono accedere tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dalle dimensioni aziendali, dal settore economico in cui operano, nonché dal regime contabile adottato. Tutte le imprese, dunque, possono recuperare una consistente parte dei costi sostenuti per il personale, per le consulenze e per l’acquisto di attrezzature, software e brevetti. I progetti di ricerca e sviluppo riguardano il raggiungimento di nuove conoscenze, la realizzazione di prototipi, l’implementazione di nuovi processi. Il credito d’imposta ricerca e sviluppo rappresenta pertanto un’ottima occasione per le imprese che intendano effettuare investimenti nell’innovazione, potendo così avvantaggiarsi di un notevole sgravio contributivo. Il credito d’imposta ottenuto è utilizzabile in compensazione e non concorre né alla formazione del reddito (IRES), né alla formazione della base imponibile IRAP. Il beneficio tributario è inoltre cumulabile con la detassazione IRAP e il cuneo fiscale.

foto rago donna

SmartTrack è un sistema di informatizzazione del processo di accettazione, confezionamento e consegna del prodotto di un’azienda agroalimentare. L’informatizzazione del processo produttivo è effettuata con strumenti mobile e lettura di QR code, e un sistema web based. Il processo si divide in tre fasi:

- Accettazione
- Gestione ordini e confezionamento del prodotto
- Consegna del prodotto al cliente

Nella prima fase, l’operatore censisce la pedana di grezzo utilizzando l’apposita interfaccia web che permette di inserire, per ogni pedana, oltre le info più importanti - come ad esempio il peso, l’articolo e il nome del fornitore - anche informazioni aggiuntive sulle qualità del prodotto.

foto smartrack

In fase di confezionamento l’operatore di linea si identifica sul dispositivo mobile effettuando una scansione del suo badge personale. Dal menu di linea l’operatore selezionerà l’ordine e il cliente per il quale dovrà realizzare la pedana di prodotto finito e procederà, poi, alla scansione del QR code e la pedana di grezzo che dovrà lavorare.

Con la funzione “fine confezione” si chiude il processo produttivo generando un codice identificativo per la pedana di confezionato, inviando una notifica ai dispositivi dei carrellisti per avvisare che una nuova pedana è pronta al ritiro. Il carrellista visualizza la notifica e procede al carico dell’ordine sul mezzo di trasporto, registrando le principali informauzioni come la targa, la temperatura e lo stato visivo - olfattivo.

logo smartrack1

Con SmarTrack (guarda il video) le aziende agroalimentari sono più competitive perché hanno la possibilità di:

- ritirare preventivamente il solo lotto difettoso, evitando oneri commerciali e giudiziari con il consumatore finale;

- ritirare rapidamente dal commercio prodotti difettosi salvaguardando l’immagine dell’azienda;

- selezionare i propri fornitori risalendo alla provenienza dei materiali utilizzati;

- migliorare la qualità del prodotto e del suo processo di confezionamento;

- controllare e gestire tutti i processi di produzione e confezionamento dalla materia prima, fino alla logistica e alla distribuzione del prodotto al cliente;

- migliorare la produttività attraverso una riduzione degli sprechi ed un’ottimizzazione dei costi.

foto win promos

Win Promos è un sistema di controllo della produzione per Industrie alimentari che nasce dall’esigenza di avere un controllo puntuale e tempestivo di tutte le fasi che costituiscono un processo produttivo. Win Promos è stato realizzato a partire da un concetto molto semplice: una volta lanciati gli ordini in produzione è necessario realizzare un sistema di rilevazione, di analisi dello stato delle risorse ed avanzamento della produzione. Tutto ciò assume una rilevanza tutta particolare se si considera il passaggio dall’automazione delle singole fasi produttive all’integrazione delle stesse nell’intento di migliorare l’efficacia dei mezzi di produzione, aumentare i rendimenti e la qualità del prodotto, ridurre il work-in-process ed aumentare l’affidabilità delle consegne.

Il sistema Win-Promos, mediante la stesura di rapporti sulla produzione a breve o lungo termine, permette di formulare un giudizio sullo stato di efficienza dell’intero sistema produttivo. Tali rapporti forniscono un quadro dettagliato sui dati di produzione e di confezione sia a livello giornaliero che settimanale, mensile o annuale.

Per la sua flessibilità (è utilizzato un data base relazionale come base di dati) il sistema può facilmente importare dati (ad esempio da PLC sulle linee) ed esportare dati (a sistemi informativi preposti alla gestione del processo produttivo). I dati raccolti, organizzati in maniera sistematica nei rapporti di produzione o di confezione, consentono ai vari responsabili di avere un’istantanea continuamente aggiornata della produzione; così i responsabili di linea conosceranno in tempo reale lo stato della linea fisica, il numero di parti prodotte o scartate mentre il direttore di produzione conoscerà la produzione aggregata dei vari reparti o quella dettagliata per ciascun reparto e l’amministrazione disporrà di tutte le informazioni per la stesura del rendiconto economico della produzione.

Industria alimentare e conserviera

Lo strumento di controllo del sistema produttivo più diffuso è certamente quello della contabilità mediante la quale vengono evidenziati - in termini monetari - gli scostamenti, rispetto a standard prefissati, nell’impiego di diversi fattori produttivi (materiali, energia , manodopera, impianti), distinguendo tra scostamenti di prezzo (variazioni nel costo unitario del fattore produttivo) e scostamenti di resa (variazioni nel consumo del fattore per unità prodotta). Tuttavia risulta evidente che le usuali procedure di contabilità analitica non consentono di andare al di là di tale distinzione fra scostamenti di prezzo e scostamenti di resa, né lo potrebbero, mancando in tali procedure una rilevazione sistematica degli stati delle operazioni che globalmente costituiscono il processo produttivo.

L’integrazione della contabilità con uno strumento come Win-Promos che permette di individuare facilmente le cause di inefficienza, consente alla Direzione d’azienda di orientare in maniera efficace gli interventi di miglioramento e razionalizzazione del sistema produttivo sia sul piano organizzativo che su quello tecnologico e/o impiantistico utilizzando tutte le risorse a disposizione.

 

Newsletter

Per restare in contatto con noi, iscriviti alla nostra newsletter.
Privacy e Termini di Utilizzo
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”